Produzione

La sede dell’unità produttiva della Torrefazione Morandini (Caffè Morandini) si trova a Esine in provincia di Brescia, nella Regione Lombardia, in Italia.

Uno dei nostri principi fondamentali si basa sul voler essere un’azienda a carattere familiare con una produzione artigianale di elevata qualità, un’azienda che abbia come fine quella di unire la tradizione di un prodotto “all’italiana” alle tecnologie più moderne. A tale proposito, nel luglio 2012 abbiamo inaugurato un impianto di torrefazione completamente automatizzato, nel pieno rispetto delle norme concernenti l’abbattimento delle polveri e dei fumi, che ci pone come una delle aziende più all’avanguardia nel Settore.

 

La Qualità

Perseguire la volontà d’esigere sempre un prodotto di alta qualità nel mondo del Caffè è un cammino non poco difficoltoso, poiché la filiera è ricca di passaggi con notevoli variabili; è per questo motivo che l’attenzione competente del nostro settore produttivo diventa fulcro importantissimo per ottenere il risultato preposto, cioè un Caffè da degustare con tutti i canoni organolettici qualitativamente appropriati, convenuti non solo dagli esperti, ma anche dai consumatori finali, il più delle volte anch’essi veri intenditori.

Il Caffè crudo è scelto oculatamente secondo imprescindibili parametri stabiliti d’anticipo: utilizziamo solo i migliori crudi della specie Robusta e Arabica lavati provenienti dall’America Centrale e Meridionale, particolarmente leggeri, dolci, squisitamente bilanciati, dall’intenso profumo floreale, con note di spezie e di cacao, che donano al Caffè una bassa acidità dal retrogusto persistente.

 

Tostatura

Tutti i Caffè di diversa provenienza sono trattati singolarmente con il sistema detto “a tostatura lenta” (durata 15/20 minuti), variando con modalità automatica i tempi d’uscita della “cotta” a seconda delle caratteristiche specifiche di ciascuna qualità. Il Caffè è poi lasciato riposare (processo della degasificazione) per almeno una decina di giorni, prima di passare alla preparazione della miscela e di seguito al confezionamento e quindi alla distribuzione.